Simon Mayr, “Küchenmayr” a Fiè dello Sciliar, nel lontano anno 1629 ha acquistato il maso Unterganzner, in cui la famiglia Mayr vive e lavora da ben dieci generazioni. La proprietà è sempre passata per successione diretta da padre a figlio. Così il podere è un tipico esempio di “maso chiuso”. Solo con le conoscenze acquisite in lunghi decenni di lavoro e grazie all’esperienza, all’impegno comune e alla collaborazione di tutte le generazioni che hanno vissuto nel maso, è stato possibile ottenere l’alta qualità che distingue il vino qui prodotto.